Cerca
Close this search box.
Cristiano Fusi

Ozonoterapia - Ossigenoterapia

Dr. Fusi Cristiano ci spiega quando e a cosa serve

Un approccio innovativo per il trattamento di diverse condizioni di salute

L’ozonoterapia è una terapia medica che utilizza l’ozono per trattare una serie di condizioni e promuovere il benessere generale.

Questo trattamento si basa sulle proprietà curative dell’ozono, un gas composto da tre atomi di ossigeno. 

L’ozono è noto per le sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antimicrobiche, che lo rendono un’opzione terapeutica versatile.

L’ozonoterapia viene utilizzata in diversi settori della medicina, inclusa la medicina estetica, la dermatologia, l’ortopedia e la medicina rigenerativa. Può essere somministrata tramite diverse vie, come l’iniezione locale di ozono, l’insufflazione rettale o vaginale e l’applicazione topica.

Questa terapia è spesso utilizzata per il trattamento di condizioni infiammatorie, come l’artrite, le lesioni muscoloscheletriche, le malattie autoimmuni e le infezioni croniche.

L’ozonoterapia può anche migliorare la circolazione sanguigna, stimolare il sistema immunitario, accelerare il processo di guarigione delle ferite e promuovere la rigenerazione cellulare.

Uno dei benefici principali è la sua capacità di fornire un trattamento efficace con pochi effetti collaterali.

Non esitate a porre domande sulle potenziali controindicazioni, i benefici attesi e le aspettative realistiche.

In conclusione, l’ozonoterapia è una terapia innovativa che offre molteplici benefici per la salute. Con le sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antimicrobiche, può essere un’opzione terapeutica efficace per diverse condizioni. 

Applicazioni in ambito fisiatrico

L’ozonoterapia, applicata da un fisiatra, offre molteplici benefici terapeutici per una varietà di condizioni.

Questa terapia innovativa utilizza l’ozono per stimolare il recupero e alleviare il dolore.

Le principali applicazioni dell’ozonoterapia da parte di un fisiatra includono il trattamento delle lesioni muscolari, delle patologie dell’apparato locomotore, come l’artrosi e le discopatie, e delle patologie infiammatorie croniche come l’artrite reumatoide. Inoltre, può essere utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna, accelerare la guarigione delle ferite e stimolare il sistema immunitario.

Grazie alla sua efficacia e alla relativa assenza di effetti collaterali rappresenta una scelta terapeutica, sempre più popolare nel campo della fisioterapia e della riabilitazione. 

Ecco un elenco di alcune delle patologie che possono beneficiare dell'ozonoterapia

Patologie osteo-articolari:  può essere utilizzata per il trattamento di patologie come l’artrosi, l’artrite reumatoide, l’ernia del disco, le lesioni muscolari e tendinee, le tendiniti, le borsiti e le fasciti.

Malattie vascolari: può essere utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna e il metabolismo cellulare, contribuendo al trattamento di patologie come l’insufficienza venosa cronica, l’aterosclerosi, l’ulcera venosa, l’angiopatia diabetica e la retinopatia.

Infezioni croniche: può essere utilizzata come coadiuvante nel trattamento delle infezioni croniche, come le infezioni batteriche, virali e fungine. Può essere utilizzata anche per il trattamento delle infezioni croniche del tratto respiratorio, delle infezioni delle vie urinarie, delle infezioni cutanee e delle infezioni da herpes.

Patologie dermatologiche: può essere utilizzata per il trattamento di patologie della pelle come l’acne, la psoriasi, l’eczema, le ulcere cutanee, le ferite croniche e le ustioni.

Malattie autoimmuni: può essere utilizzata come terapia complementare per il trattamento di malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico, la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide e la malattia di Crohn.

Patologie neurologiche: può essere utilizzata per migliorare la circolazione cerebrale, ridurre l’infiammazione e favorire il recupero neurologico in condizioni come l’ictus, la sclerosi multipla, la neuropatia periferica e l’encefalopatia.

In sintesi un breve elenco delle patologie
trattate con l'Ozonoterapia

  • Ernia del disco.
  • Patologie infiammatorie croniche, come l’artrite reumatoide, l’artrosi e la fibromialgia.
  • Lesioni muscolari, come strappi muscolari, stiramenti e distorsioni.
  • Malattie dell’apparato locomotore, come l’ernia del disco, la lombalgia e la sciatica.
  • Malattie vascolari, come l’insufficienza venosa e l’ulcera venosa.
  • Infezioni croniche, come le infezioni batteriche resistenti agli antibiotici
  • Ferite croniche, come le ulcere cutanee e le piaghe da decubito.
  • Malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico.
  • Condizioni dermatologiche, come l’eczema e la psoriasi.
  • Malattie degenerative, come l’artrosi cervicale e l’osteoartrite.
  • Disturbi dell’infiammazione intestinale, come la colite ulcerosa e la malattia di Crohn.

L’ozonoterapia può essere utilizzata come terapia complementare o integrativa insieme ad altre forme di trattamento. 

Cristiano Fusi OzonoTerapia